GIOCATTOLI EDUCATIVI

Spread the love
  • "Il gioco è il lavoro del bambino"
  • ( Maria Montessori) 

La Convenzione sui Diritti dell'Infanzia (Art. 31) afferma che il gioco è un diritto del bambino che deve potersi dedicare ad “attività ricreative proprie della sua età e a partecipare liberamente alla vita culturale ed artistica” incoraggiata da “mezzi appropriati”.

Il gioco è quindi essenziale per lo sviluppo delle capacità (cognitive, sociali, motorie, emotive) e per lo sviluppo di varie competenze essenziali per la costruzione della personalità del bambino.

Con il gioco il bambino comprende le sue attitudini, scopre la sua interiorità e il rapporto del proprio sé con la realtà esterna, “costruisce” il suo essere al mondo.

Il gioco è, quindi, la principale attività in cui si manifesta lo spirito creativo del bambino che deve permettergli di realizzare il "lavoro di crescere". 

Secondo Maria Montessori "il bambino cerca l’indipendenza attraverso il lavoro: l’indipendenza del corpo e della mente”. Non solo l’adulto, ma anche il bambino è un “lavoratore”: il suo compito principale è di “produrre l’uomo”.

.........

Per Kristel Sundari io e mio marito siamo andati alla ricerca di giocattoli ecologici, realizzati principalmente in legno e materiale organico e naturale che potessero essere un vero e proprio strumento educativo e non solo un intrattenimento puramente ludico.

In questa sezione trovi dunque una selezione di GIOCHI EDUCATIVI ed ECOLOGICI per la crescita psicofisica del bambino ispirati agli insegnamenti e  Metodo di Maria Montessori, la teoria sullo sviluppo motorio infantile del pediatra Emmi Pikler, la pedagogia Waldorf  di Rudolf Steiner e il Reggio Children Approach di Loris Malaguzzi
.
MONDO MONTESSORI 
MONDO PIKLER
  • Triangolo di Pikler
MONDO WALDORF
  • Albero Musicale
  • Arcobaleno
  • Acquerelli
MONDO REGGIO CHILDREN
  • Light panel