Metodo Puntino Colorato

Spread the love

  • "Ogni bambino è un'artista. Il problema è come rimanere artisti quando si cresce"
  • (Pablo Picasso)

Sono una creativa e sapere di un Nido e di una Scuola dell'Infanzia che usa l'Arte come sfondo integratore di tutte le esperienze che vengono proposte ai bambini nella fascia di età 0-6 mi riempie di gioia immensa!

Il PUNTINO COLORATO è una piccola scuola dell’Infanzia per grandi artisti, dove ogni cosa viene insegnata in inglese attraverso la lente creativa dell’arte e della musica.

  

IL RUOLO CENTRALE DELL'ARTE

Al Puntino Colorato l’Arte (in tutte le sue espressioni: musica, teatro, pittura, scultura, poesia) viene usata come una lente d’ingrandimento tramite cui insegnare ai bambini a guardare il mondo senza pregiudizi, coltivando esperienze importanti.

Le Arti costituiscono un modo diretto e attivo di sperimentare la realtà, attraverso i sensi e le emozioni.  I bambini esplorano la realtà e creano, sperimentando, attraverso il gioco.

IL RUOLO DELL'INGLESE

E' oramai assodato che i bambini esposti con naturalezza alla lingua inglese la imparano con facilità, usando gli stessi strumenti di apprendimento che li sostengono nell’acquisizione della loro lingua madre.  Naturalmente i tempi di sviluppo del linguaggio di ogni bambino vanno rispettati e mai spinti alla prestazione.

In una società in profonda trasformazione come la nostra, il plurilinguismo è una dimensione ormai diffusissima in tutti i paesi del mondo e presupposto per l’integrazione culturale. Tutti gli studi neuropsicologici più 2 recenti continuano a dimostrarci come individui esposti a più lingue abbiano a disposizione una più ampia gamma di strategie di apprendimento. Le competenze metalinguistiche, più spiccate in bambini bilingui, favoriscono i bambini nell’approccio alla letto-scrittura e nella comprensione che vi possano essere prospettive diverse dalla loro (decentramento cognitivo). I vantaggi di una cultura bilingue permangono per tutta la vita, inibendo il decadimento cognitivo a cui siamo soggetti da adulti. Dunque, prima si comincia ad imparare le lingue, meglio è!

METODOLOGIA

Il Puntino colorato è improntato prevalentemente sulle attività di laboratori, dove si gioca e si crea con la propria esperienza. Il fine dei laboratori, quotidianamente proposti ai bimbi, è quello di invitarli a guardare “oltre” e ad affidarsi ai loro sensi, oltre che alla testa, per imparare a conoscere il mondo e a farsene un’idea.

LABORATORI D'ARTE

Si avvalgono del Metodo L'ARTE VISTA COSI', ideato da Francesca Pascale e che è in grado di creare un vero e proprio legame tra i bambini 0-6 anni e la storia dell'arte. Attraverso il gioco e i laboratori creativi, i bimbi imparano a riconoscere i quadri e a relazionarsi con il concetto che un'opera è sempre il risultato di un periodo storico e di un contesto sociale.

I laboratori creativi educano i bimbi al piacere e alla gioia di esplorare con i colori, con le forme e con la materia, imparando ad aver cura del proprio lavoro insieme alla condivisione degli strumenti e di un impegno collettivo.

Guarda qui i bellissimi Laboratori seguiti da Kristel Sundari a 2 anni e mezzo:

I laboratori creativi educano inoltre i bambini a diventare consapevoli dell'ambiente che li circonda, insegnando loro ad agire in ogni situazione tenendo sempre in mente qual’è l’equilibrio delle risorse.

I materiali di lavoro sono preziosissimi, non bisogna sprecarli (colla, carta, colori), e bisogna imparare a condividerli, a lavorare insieme.

Tutto ciò che non si usa, lo si pensa come “creativamente riutilizzabile” in un’altra situazione, a partire dalle scatole di cartone, che diventano magicamente dei cavalletti o dei robot! La parola riciclo per il Puntino Colorato significa “dare nuova vita” che sia anche molto diversa dal punto di origine.

LABORATORI DI PITTURA

Qui i bimbi possono scoprire attivamente le regole e le tecniche che sono alla base del linguaggio visivo attraverso la guida della loro insegnante, in assoluta autonomia e libertà rispetto ai propri tempi, senza paura di sporcare o sporcarsi! Durante i LABS, i bambini capiscono che i colori richiamano sensazioni vitali, emozioni… i “moti dell’anima”, come diceva Kandinskj.

LABORATORI DI INGLESE

 

Attraverso l'invito a comunicare ed esprimere emozioni utilizzando le varie possibilità che il linguaggio del corpo consente e grazie alla lettura di storie di libri in inglese che sfociano in una rappresentazione delle stesse attraverso la drammatizzazione, il disegno, la pittura e altre attività manipolative, i bambini vengono immersi nella lingua inglese in modo spontaneo e coinvolgente.

Guarda qui il bellissimo Laboratorio seguiti da Kristel Sundari a 2 anni e mezzo

-

LE FONDATRICI

FRANCESCA PASCALE - Fondatrice e Direttrice delle Scuole "IL PUNTINO COLORATO"

Laureata in Scienze dei Beniculturali all'università Statale di Milano. Dopo aver conseguito un Master in allestimenti museali a Palazzo Spinelli, Firenze ed aver lavorato nell'ambito artistico per diversi anni (mostre e allestimenti museali di piccole fondazioni, così come di Palazzo Reale, sede di grande prestigio) comprende che le interessava aiutare i bambini ad interessarsi dell'arte,  ad appassionarsi alla storia, ad avvicinarsi a temi difficili senza mai annoiarsi. Seguendo questa prospettiva, e dopo aver seguito un percorso esclusivamente rivolto all'infanzia lavorando in un asilo nido, è nata l'ARTE VISTA COSI': laboratori di storia dell'arte per bambini 0-6 anni creati con un metodo innovativo e divertentissimo. Ha scritto e pubblicato anche alcuni volumi di una collana che ha lo stesso nobile fine dei laboratori: Sbuccia e Puntino, l'arte vista così! Vedi QUI.

Oggi, Francesca lavora come libera professionista nelle scuole e insegna il suo metodo ai piccoli...facendoli sempre divertire!!

Ho conosciuto Francesca Pascale durante i LABORATORI CREATIVI di L'ARTE VISTA COSI' proposti durante giugno 2020. Kristel Sundari, benchè di soli 2 anni e mezzo, si è trovata profondamente a suo agio e ha seguito con attenzione la narrazione dell'artista a cui il laboratorio era dedicato, divertentosi poi a realizzare insieme agli altri bambini grandi tele colorate.

.

.

ANNA CRISTINA PEDRETTI - Socia e Coordinatrice Pedagogica

Laureata in lettere moderne ad orientamento pedagogico con un titolo di perfezionamento in medicina narrativa. Ha lavorato per diversi anni, e tuttora collabora, con la UONPIA (Unità operativa di neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza) in qualità di Psicopedagogista; Conduce gruppi di formazione per operatori della cura del Policlinico con gli strumenti della medicina narrativa. Per 7 anni ha vissuto in Umbria, coordinando per una cooperativa sociale le attività di una rete di servizi per l’infanzia 0-6. Tornata a Milano ha lavorato per 5 anni come coordinatrice pedagogica di una scuola di inglese per bambini. Si è sempre occupata di bambini e delle loro famiglie. Attualmente sta conducendo dei percorsi di sostegno alla genitorialità. Ha un figlio di 18 anni; si sta formando e partecipa a eventi culturali, che hanno l’obiettivo di diffondere delle tematiche sociali tramite la lettura scenica.

Ho avuto il piacere di conoscere la dott.ssa Cristina Pedretti tramite un workshop da Lei condotto durante un Fuori Salone a Milano e dedicato all'IMPORTANZA del SONNO nei BAMBINI. Come anche l'onore di averla tra i partecipanti della 1°edizione primaverile del BABY SHOWEG PARTY 2019. 

Confermo la sua ottima preparazione e la sua squisità umanità che la rendono capace di grande empatia e reale supporto ai bambini/ragazzi in crescita che in lei trovano sempre un'importante e rassicurante punto di riferimento

-

STAFF

ALESSIA BERTI 

.

.

Insegnante di Inglese per adulti e bambini, esperta di pensiero creativo

.

.

.

.

Il Puntino Colorato si avvale di educatrici qualificate provenienti da Polonia, India, Messico, Italia e Sri Lanka.

-

TROVI IL PUNTINO COLORATO a Milano

Zona CITTÁ STUDI
Via Sangallo 12, 20133 Milano

Zona COLONNE DI SAN LORENZO
Via Gian Giacomo Mora 22, 20123 Milano
-
INFO 

www.puntinocolorato.it