Spread the love
.
ORIGAMI - VOLO DI FARFALLA: DONNE & MAMME CORAGGIO 2022

  • "Ma tu sei proprio un bel progetto di donna ...
  • e tale ti faremo diventare!"
-
DONNA BENEDETTA è LA QUINTA  TESTIMONIAL del 2022

SONO LIETA di presentarvi Benedetta, Dottoressa in giurisprudenza (con argomento della tesi di laurea discussa all'Università degli Studi di Salerno: “Diritti delle persone con disabilità e Costituzione”); Project manager esperta in disabilità; fotomodella; speaker radiofonica; esperta motivazionale; ideatrice ed organizzatrice di eventi di moda inclusivi con modelle diversamente abili; attivista per i diritti dei disabili.

Benedetta DeLuca è nata con una malattia molto rara (agenesia del sacro che può colpire un bambino su 60.000), non ha mai camminato e vive da sempre su una sedia a rotelle, con un’altezza di circa 20 centimetri inferiore a quella media. A scuola non si è mai sentita discriminata o diversa fino a quando non è stata organizzata una gara di ballo. Dopo un primo momento di sconforto Benedetta, sostenuta e supportata moltissimo anche dall'amore dei suoi genitori, ha deciso di non lasciarsi scoraggiare e che, con o senza gambe, avrebbe comunque sempre vissuto pienamente la propria vita.

Benedetta vive oggi una vita totalmente normale ed è un punto di riferimento per migliaia di persone, diversamente abili e non.

.

Ho conosciuto Benedetta nel 2019 a Milano, durante il @beautybites Masterclass di @chiaraferragni @manuelemameli Durante quell'evento, Chiara ringraziò personalmente Benedetta per aver colto e accolto la sua visione di  vocazione per la "Bellezza" come strumento per promuovere accettazione e valorizzazione di sè, a 360°.

Ricordo perfettamente come Chiara si commosse leggendo la lettera di Benedetta e ricordo come anche io mi commossi dopo aver incrociato lo sguardo di Benedetta, questa donna dai grandi occhi blu seduta su una sedia a rotelle

Ogni esperienza che facciamo è un opportunità spirituale. Ciascuno nella vita ha le sue prove da affrontare: quando le difficoltà sono comprese, accolte ed integrate quasi sempre la condizione o situazione cessa di presentarsi, in quanto ha assolto alla sua funzione animica. Raramente accade che permanga: ciò accade solo se essa stessa è funzionale allo scopo animico, il quale può venire assolto solo attraverso la sua l'accettazione, la gratitudine e la messa al servizio di quel talento. E' un'energia ben diversa dalla rassegnazione e persone come  Michel Petrucciani, Anthony Robbins o Stephen Hawkings ne sono la testimonianza. Ebbene, per me Benedetta appartiene a questi "giganti" dell'Umanità , a quei  "fuori scala" che hanno fatto della loro eccezionalità un dono per il mondo.

La vita di Benedetta è un trionfo della propria unicità per sé stessi e gli altri.

Da sempre anche amante del mondo beauty, del make- up e della moda, Benedetta ha fondato un suo brand di moda inclusiva: “Italian Inclusive Fashion” con l’idea di creare abiti eleganti ma pratici per chi ha una disabilità.

Tramite i suoi canali social (dove può contare su una community molto ampia e affezionata di followers con cui quotidianamente condivide i suoi contenuti) Benedetta si rende portavoce di un messaggio di empowerment, diversity&Inclusion e bodypositive, per abbattere stereotipi e pregiudizi cercando di far capire che anche una donna con disabilità, può essere bella, femminile e sensuale. Con un pizzico di ironia e autoironia, da voce ad alcune problematiche tanto discusse, quanto inascoltate. Attraverso la sua storia, le sue esperienze lavorative e professionali Benedetta testimonia chiaramente cosa significa generare VALORE attraverso l’ INCLUSIONE delle diversità: per questo i Brand la scelgono per rappresentare i loro prodotti o i loro valori

    

Benedetta è GENDER & INCLUSION EDITOR di @thewom con il ruolo di  essere un riferimento editoriale per tutte le tematiche relative a parità di genere, realizzazione e valorizzazione personale femminile e diversity & inclusion. E' inoltre anche uno dei membri del “ The WOM committee” progetto che coinvolgerà donne autorevoli provenienti da vari settori professionali.

Benedetta è testimonial ufficiale di @uniamomalattierare

  

-

Anche a Benedetta ho posto le domande ispirate ai percorsi educativi che seguo con Kristel Sundari perchè sono convinta, come affermò la dott.ssa Montessori, che l'"educazione non è un momento isolato dell'esistenza ... bensì essa deve essere un concreto aiuto alla Vita in tutte le sue espressioni" ed ora con il conflitto Russia-Ucraina, l'educazione alla pace è essenziale e prioritaria per la formazione di esseri umani capaci di resposabilità ed umanità.

 La dott.ssa Maria Montessori ha lasciato all'Umanità un Metodo educativo il cui motto principale è “AIUTAMI A FARE DA ME” e vede il bambino come persona completa, il cui destino è costruire una società nuova e improntata alla pace. Sui Tuoi canali social crei contenuti per comunicare e divulgare un messaggio di inclusione e di sensibilità verso alcuni argomenti che vivi sulla Tua pelle: ritieni che questo motto sia importante ancora oggi e anche per chi è già adulto?

Posso rispondere a questa domanda immaginandomi, non essendo madre, come figlia. Una figlia che, inevitabilmente ha avuto bisogno di un supporto triplicato da parte di mia madre. Mentre gli altri bambini camminavano per andare a prendersi qualcosa mia madre camminava per me, mentre gli altri bambini giocavano io ero in ospedale sola con lei. Insomma avrei voluto essere aiutata a fare da me ma non sempre questo mi era possibile senza il suo aiuto. Da bambina speravo e credevo che, una volta adulta, avrei davvero fatto da me tutto. Eppure mi sbagliavo. Evidentemente ero una sognatrice e immaginavo un mondo privo di ogni barriera, mentale e architettonica. Quindi, sulla base di questo pensiero, ritengo che questo sia un motto importante ad ogni età.

...

Il pedagogista Loris Malaguzzi ha insegnato che il bambino è dotato di CENTO LINGUAGGI, ossia plurimi accessi alla realtà e al mondo: per questo motivo egli deve essere messo nelle condizioni di attivare contemporaneamente più modalità espressive, esercitando contestualmente le mani, il pensiero e le emozioni. Tu sei una grande appassionata di beauty, make- up e moda (ed hai anche fondato un tuo brand di moda inclusiva: “Italian Inclusive Fashion” con l’obiettivo di creare abiti eleganti ma pratici per chi ha una disabilità) :  quanto per Te è importante saper coltivare, incentivare e valorizzare le proprie abilità e la forza interiore fin dalla più tenera età? In che modalità? Ce la si può fare da soli o serve aiuto?

Credo che un aiuto sia fondamentale. Io sono stata spronata ed aiutata molto da bambina. Sia a prendermi cura di me, a capire che avrei potuto fare tutto quello che desideravo nella mia vita ( forse ad eccezione della ballerina di danza classica per motivi tecnici ! ) a credere in me. Ma sono stata fortunata perché ho avuto una madre molto attenta ai miei bisogni, molto vicina ai miei desideri e delicata verso la mia disabilità e se questo può sembrare una cosa scontata, vi assicuro che invece non è così perchè ricevo ogni giorno tante testimonianze di vita in direct su IG e molto spesso mi raccontano che la prima difficiolta nell'accettazione della disabilità la vivono nella propria famiglia. 

...

  • Il Prof. Howard Gardner propone il superamento della vecchia concezione d’intelligenza come fattore misurabile tramite il Q.I. (quoziente di intelligenza) descrivendo il bambino come portatore non di un'unica intelligenza ma di DIVERSE INTELLIGENZE (linguistica, musicale, logico-matematica, spaziale, corporea-cinestetica, intrapersonale, interpersonale, naturalistica, spirituale) ovvero numerose strade/opportunità per raggiungere un obiettivo. Hai una laurea in giurisprudenza e sei abilitata alla professione forense: secondo te quanto è importante e come si fa ad allenarsi alla fiducia in se stessi, all'equilibrio psicologico e alla serenità interiori quando si ha una disabilità che apparentemente sembrerebbe limitare la propria vita? La Tua disabilità Ti ha aiutata a scoprire e attuare diverse o nuove intelligenze che magari  avresti mai usato? O a renderti conto che, nonostante la disabilità, hai numerose abilità e intelligenze, fuori dalla norma?

Ti ringrazio per le belle parole in primis.

La mia disabilità non è mai stata un trampolino di lancio o una via preferenziale né tantomeno una condizione talmente negativa da fermare i miei progetti o almeno questo non sempre. Sicuramente tanti sogni e progetti ho dovuto metterli in "stand by " per la mia salute labile e per i miei frequenti ricoveri ospedalieri ma al contempo avendo vissuto da sempre con una disabilità ho acquisito maggiore autorevolezza, sensibilità e coerenza verso alcune tematiche ed argomenti , come specializzarmi in diritti delle persone con disabilità o nella D&I o la moda inclusiva. Diciamo che è stata una condizione che mi ha spronato sotto certi versi e limitato verso altri generando comunque una sorta di equilibrio nelle mie scelte professionali e personali. 

...

  • Come donna, modella, influencer e scrittrice, hai un consiglio che vuoi regalare ad una bimba di 4 anni per il suo futuro?

Sicuramente non è facile ed infatti ammiro tanto le mamme di oggi, le ritengo davvero forti e coraggiose ad insegnare amore, rispetto altrui e senso civico in una civiltà che alle volte perde questi valori. Ma esistono mamme come te che invece ci provano e ... ci riescono! Quello che direi ad una bimba di 4 anni è di credere sempre in se stessa, di dar valore alla propria unicità e di non rimanere semplice spettatrice del mondo aspettando che gli altri facciano qualcosa per cambiarlo ma, al contrario, prendere in mano questa vita e farne un capolavoro per se stessa e per gli altri. 

.....

TROVI  BENEDETTA  VIA SOCIAL QUI

 www.benedettadeluca.it

 @benedetta_deluca

 Benedetta DeLuca

 Benedetta DeLuca

.
GRAZIE di CUORE CARA BENEDETTA per l'ENTUSIASMO, la SENSIBILITA' e l'EMPATIA CHE TRASMETTI, CONDIVIDENDO SPERANZA, RISPETTO, CONSAPEVOLEZZA, ACCOGLIENZA E AMORE PER UNA VITA CHE SIA SEMPRE INCLUSIVA E PERCIÒ, REALMENTE UMANA
  • “ Se si sogna da soli è solo un sogno.
  • Se si sogna insieme è la realtà che comincia.”

 

 

 

 

mamma-coraggio-kerstin

ORIGAMI - MAMMA CORAGGIO KERSTIN

ORIGAMI - VOLO DI FARFALLA: DONNE & MAMME CORAGGIO 2022...

mamma-coraggio-enza-mamma-in-pma

ORIGAMI - MAMMA CORAGGIO ENZA

. ORIGAMI - VOLO DI FARFALLA: DONNE & MAMME CORAGGIO...

Leave your comment