Spread the love
  • "... si aggiunge che, per comun sentimento la Quinta Essenza è rimedio appropriato per corroborare la Natura, e l'Archeo dell'uomo,  il quale benchè molestato dal male, sia per causa calda o fredda o secca o umida, nondimeno supera i suoi colpi, benchè mortali, sostituendosi la Quinta Essenza al Caldo Innato, che giornalmente si consuma, si che si prolunga la vita sino al termine previsto dall'Autor di essa"
  • (Donzelli Giuseppe)

Il termine “Spagiria” si dice sia stato coniato da Paracelso. Deriva da due parole greche “spao” “gheros” che significano rispettivamente estrarre e doni divini.
Spagiria significa quindi 
estrarre dalle piante i loro doni divini, ovvero le loro proprietà intrinseche, il loro contenuto integro e profondo, nel rispetto delle Leggi della Natura ed in totale armonia con il mondo vegetale.

La Fitoterapia spagyrica è dunque un intreccio tra alchimia ed erboristeria: la scelta delle piante e dei minerali, a seconda del disturbo da riarmonizzare, è fondamentale. Dato che secondo la concezione alchemica tutto ciò che vi nel macrocosmo si riflette nel microcosmo, attraverso il principio dell’analogia è possibile riconoscere le caratteristiche e le qualità delle piante e dei minerali e utilizzarle per riequilibrare l’organismo. Ogni pianta e ogni minerale ha delle corrispondenze energetiche con i pianeti, con gli organi dell’uomo e possiede virtù terapeutiche particolari. Come da tradizione le materie prime provengono dai tre regni di natura (animale, vegetale e minerale) che corrispondono analogicamente ai tre Principi Filosofici dell'Alchimia (Zolfo, Mercurio e Sale). Le particolari formulazioni rendono i rimedi efficaci nel trattamento dei disturbi più disparati, senza "soppressioni di sintomo" e senza "effetti collaterali". Il rimedio spagirico è quindi olistico perché concentra in sé le forze di guarigione del corpo, dell’anima e dello spirito.

Durante la mia gravidanza ho assunto i rimedi spagirici, denominati ELIXIR, del Laboratorio ALMA, fondato dal dott. A.Angelini nel 1994 e che prepara tutti i suoi rimedi seguendo tecniche che si rifanno alla più pura tradizione alchemica risalente all'antico Egitto.

Nello specifico, ho usato: il macerato glicerico di ROSA CANINA come immunostimolante e l'Elixir spagirico 14 MELISSA come armonizzante e distensivo per la notte. Una volta nata Kristel Sundari il macerato glicerico di TIGLIO, per aiutarmi a dormire meglio ed evitare le coliche gassose alla bambina.

Dopo il parto, dato che ho sofferto di emorroidi (mai avute prima in vita mia !) causa il travaglio brevissimo (3h) e le spinte molto intense e concentrate, mi è stato di molto aiuto il Linimento spagirico P18N dei Laboratori Phònix, a base di erbe officinali efficaci nel placare infiammazioni e dolori - aloe, arnica, rosmarino, mirra, calendula- e specifico per lenire i dolori provocati da infiammazioni all'apparato muscoloscheletrico e neuromuscolare.

Per i problemi di FECONDITA', ci sono interessanti ed efficaci ELIXIR SPAGIRICI che consiglio a tutte le coppie che sono alla ricerca del loro bebè. Maggiori approfondimenti QUI

..............................................................................