7°mese

Spread the love

 

  • gRAWiDANZA - 7°mese: acini di uva: il latte fruttariano di Madre Natura 
  • gRAWiDANCE - 7th month: grape: the fruitarian milk of Mother Nature

 

Il settimo mese di gravidanza va da 26 settimane + 3 giorni a 30 settimane + 4 giorni

In questo mese può accadere di trovare i capezzoli umidi di COLOSTRO, un liquido giallino prodotto dalla ghiandola mammaria generalmente i primi giorni dopo il parto prima della montata lattea: non succede a tutte (a me, personalmente, è successo)  e comunque se non si presentasse ciò non esclude che poi si avrà latte per allattare il proprio bebè.

Dato che il pancione ora è bello visibile e sempre più pesante, è importante continuare a fare del MOVIMENTO specifico per la donna in dolce attesa (vedi QUI cosa ho fatto io fino al 9°mese, poco prima di partorire) in modo tale da rafforzare i muscoli della schiena sollecitata dallo spostamento in avanti del baricentro.  Per favorire un profondo riposo notturno è indicato mettere dei CUSCINI tra le ginocchia in modo da sostenere meglio il peso del resto del corpo (in commercio esistono anche dei cuscini creati apposta per questo periodo ma personalmente io ho optato per una soluzione più casalinga ed economica) . Durante il giorno, invece, molto utile è la FASCIA ELASTICA, per sostenere il pancione e non stressare troppo muscoli e legamenti di schiena e gambe.

Inoltre, poichè il peso del nostro bebè sta aumentando, può accadere di avere un continuo stimolo ad urinare:  specialmente di notte, onde evitare di continuare ad alzarsi, è buona cosa oscillare un pò le pelvi mentre si fa la pipì perchè in questo modo si invita il nostro bambino a cambiare posizione così da non premere più tanto forte sulla vescica con la conseguenza di farci correre al bagno ogni due per tre.

Dato che il corpo ora è evidentemente trasformato e pieno di nuove curve (anche nelle più magre, come la sottoscritta) non è raro sentirsi molto più sensuali ed avere DESIDERI SESSUALI: però, per le dimensioni del pancione e  per la stanchezza che ne deriva, di fatto non sempre si riesce ad esaudire quanto la mente avrebbe piacere di realizzare: per questo motivo, il MASSAGGIO fatto dal e al proprio partner può essere una valida soluzione per sperimentare comunque un contatto intimo e speciale con la propria dolce metà e aiutare a rilassarsi.

Da questo mese si può iniziare un CORSO PREPARTO, utile per informarsi su quello che accadrà durante il parto ed il puerperio ma anche un'occasione fantastica per conoscere molte altre mamme e condividere con loro la propria esperienza, sostenendosi a vicenda.

Verso la fine di questo mese, generalmente si consiglia di preparare la VALIGIA per L'OSPEDALE perchè, anche se ci si augura sempre di arrivare a termine, non si sa mai fino all'ultimo se il nostro bebè non decida di farsi conoscere prima della data prevista... (Personalmente io non l'ho preparata ma perchè ho sempre desiderato di partorire in casa .. per cui fare una valigia - non uscendo di casa - non era proprio necessario! )

  • Un bambino è qualcosa che porti dentro di te per nove mesi, tra le tue braccia per tre anni, e nel tuo cuore fino al giorno in cui muori. 
    A baby is something you carry within you for nine months, in your arms for three years, and in your heart until the day you die. (Anonimo)

Se il nostro bambino decidesse di nascere in questo mese, avrebbe il 60-70% di possibilità di sopravvivere e continuare a crescere in salute. Vero però è che se nascesse adesso dovrà stare in incubatrice perchè non è ancora in grado di respirare correttamente ed inoltre, non avendo abbastanza grasso sottocutaneo, necessita di essere continuamente riscaldato perchè non è ancora sufficientemente in grado di termoregolare il proprio calore corporeo.

A metà mese il nostro bambino inizia ad aprire gli occhi perchè le sue palpebre non sono più sigillate ed entro la fine di questo periodo arriva a misurare circa 40cm e pesare circa 1700gr. Oramai occupa praticamente tutto lo spazio a sua disposizione all'interno dell'utero e generalmente si posiziona a testa in giù - ossia in posizione cefalica - che è la posizione più comoda per lui e più fisiologica e sicura per la sua nascita con parto naturale.

...................

Continuare a fissare i momenti magici di questa avventura work in progress è sempre stimolante ed arricchente il proprio mondo interiore e se la futura mamma sarà serena e felice lo sarà anche la creatura che sta portando in grembo! Ecco QUI i nostri ricordi di questo terz'ultimo mese ...