A mia madre

Spread the love
  • "Mia madre è una poesia che non sarò mai in grado di scrivere,
  • anche se tutto quello che scrivo è una poesia a mia madre"
  •  (Sharon Doubiago)

 

Ora che anch'io posso stringere la mia bimba tra le braccia, comprendo di quanto amore puro gratuito infinito disinteressato sono stata oggetto da parte di mia madre ...
  • A tutte le persone che mi fanno i complimenti per quello che faccio
  • a tutte le persone che mi dicono quanto sono solare
  • a tutte le persone che mi ringraziano per l'aiuto che riesco dare loro
sempre rispondo che riesco a fare quello che faccio e ad essere quello che sono, grazie alla mia famiglia e a quello che mio padre e mia madre mi hanno insegnato.

Quando sono nata, il 21 giugno 1974, mio Zio Franco mi ha dedicato una poesia luminosa e delicata ....

... e lo ringrazio di cuore perchè mi testimonia quanto sia stata amata ed accolta fin dall'inizio.

Non ho mai avuto un rapporto semplice con mia madre, ma adesso che sono diventata mamma anche io, veramente comprendo quanto AMORE abbia SEMPRE ricevuto da lei. E quanto ne continuo a ricevere. A suo modo, con il suo carattere ed il suo temperamento, spesso così lontano da me, ma in modo continuo, gratuito, disinteressato ...

Ed è proprio grazie ai suoi modi, che in qualche momento della mia crescita mi hanno fatto un pò offrire (es: tenermi sempre i capelli corti, alla maschietto o  farmi cucinare la bistecca che mi sembrava una suola di scarpe perchè era semplice e veloce da fare dato che lei era a scuola ) che, divenuta adulta, ho potuto esprimere me stessa appieno. Per essere diversa da lei sicuramente ma anche per compiere i tasselli che lei, per generazione e forma mentis non ha saputo e non riesce, non può realizzare.

Sento di essere stata oggetta di una grande misericordia e grazia per essere riuscita a diventare mamma e mi sento particolarmente benedetta per avere una mamma su cui, personalmente, ho sempre potuto contare, per quasi tutti i problemi  dato che anche con una sola ora di preavviso riesce sempre a sostenere i pilastri traballanti di qualsiasi situazione, mia o delle mie sorelle o delle persone che a lei si rivolgono per un consiglio o un aiuto.

Quando, durante la mia adolescenza, ho somatizzato il mio "mal di vivere" nel cibo, mia mamma si è messa in discussione ed ha iniziato un percorso familiare senza però obbligare me a farlo secondo i canoni tradizionali che lei e papà hanno deciso di seguire ...

Quando avevo uno spettacolo, mia madre mi ha sempre aiutato con i costumi di scena e mi ha portato avanti ed indietro per le prove e i teatri, quasi fossi un'artista famosa ...

Più volte, quando sono fuori casa per gestire il nostro Centro Culturale Shaolin di Milano ed il ristorante Shaolin State of Harmony, una volta finalmente rientrata a casa l'ho trovata pulita ed ordinata come non l'avevo affatto lasciata ...

Oggi che, insieme a mio marito e nostra figlia, resto sempre la "diversa" della famiglia nel mangiare, mia madre compra i libri di ricette vegane per fare qualche piatto che possiamo mangiare tutti insieme alle feste che ci raccolgono insieme alle mie due sorelle e i loro mariti e 7 figli ...

    • Se sono quella che sono è perchè mia madre è quella con il trapano nella borsetta (al posto del rossetto...) che si scioglie per la canzone "Santa Lucia"  ....

  • Se sono quella che sono è perchè mia madre, nel cuore e con lo sguardo, è sempre in costante pellegrinaggio, anche se si tratta di andare a prendere i nipotini a scuola e fare loro da baby-sitter e portarli a vedere a sorpresa il Musical "Mary Poppins" o andare a pulire in Chiesa una volta a settimana e organizzare la festa delle donna e le cene di beneficenza per raccolta fondi 1-2volte l'anno o predendersi cura dei malati di ADS nelle Case di accoglienza e stare al capezzale della sua mamma fino all'ultimo con serenità o ospitare, insieme a mio padre, ragazzi provenienti da Russia, Paraguay, Iraq per l'Erasmus o ragazze difficili tramite la realtà di "Famiglie per l'Accoglienza" e accompagnare in giro per l'Italia gruppi di paraguaiani, dopo aver organizzato la loro ospitalità tra le famiglie di amici ...

  • Se sono quella che sono è perchè mia madre ha sempre continuato ad amarmi e mi ama a suo modo anche se io spesso e volentieri ho fatto fatica e faccio fatica a ricambiare ...
  • Se ora sono in grado di camminare da sola e andare lontano è perchè mia madre mi ha insegnato a camminare e a rialzarmi ogni volta che sono caduta o piangevo ...

  • Se ora sono in grado di raggiungere alte vette e traguardi importanti, è perchè le ginocchia di mia madre sono stata la mia prima accademia ed il suo sguardo mi ha sempre accompagnato, seguito e sostenuto, anche quando, con il corpo o il cuore, ero assente e distoglievo il mio sguardo ...

  • Se sono quella che sono è perchè mia madre mi ha educato a guardare alla realtà secondo la totalità dei suoi fattori, con la ragione aperta a 360° e la mente libera ma il cuore umile, per discernere ciò che bene e ciò che è male e così obbedire al vero bene dell'esistenza per me, la mia famiglia e chi mi circonda ed essere realmente utile a me stessa ed al prossimo ...
  • Se sono quella che sono è perchè mia madre è stata ed è una testimonianza vivente di autentica FEDE. In Dio e nella grandezza e bellezza dell'Esistenza ...
  • Se sono quella che sono è perchè mia madre mi ha cresciuto nella LIBERTA', con CONSAPEVOLEZZA  e SENSO DI RESPONSABILITA' ...
  • Se sono quella che sono è perchè mia madre mi ha dato alcune tra le migliori lezioni di umiltà ...
  • Se sono quella che sono è perchè mia madre mi ha sempre aiutato a guardare alla bellezza e bontà dell'esistenza con stupore e speranza anche quando il mio sguardo era cieco o vuoto o spaventato ...

ORA CHE SONO MAMMA DI KRISTEL SUNDARI PREGO IL SIGNORE DI DARMI LA GRAZIA DI ESSERE UNA BUONA MADRE PER LEI, ALMENO TANTO QUANTO MIA MADRE E' STATA ED E' UNA IMPAREGGIABILE MAMMA PER ME ... 
ORA CHE SONO MAMMA DI KRISTEL SUNDARI PREGO IL SIGNORE CHE MI AIUTI A TRASMETTERLE GLI OCCHI  DI CIELO CHE MIA MADRE HA SEMPRE AVUTO PER ME E CON ME ...

 

  • "Quando guardo il fondo dei tuoi occhi chiari
  • per me si cancella il mondo con tutto il suo male..."