12-18 mesi: QUIET BOOK E MUSICALI

Spread the love

12-18 MESI

In questa fascia d'età generalmente il bambino è in grado sia di apprezzare sempre più la lettura quale momento conviviale e di relazione ....

 

.... sia di saper riconoscere e scegliere i suoi libri preferiti.

 

I libri più graditi sono quelli che raccontano di storie aderenti al reale, in cui il bambino si può rispecchiare e ritrovare nella propria esperienza quotidiana.La qualità delle illustrazioni resta ancora il canale comunicativo privilegato (visto che il bambino non è ancora in grado di leggere le parole e frasi intere)

.........

Dato che libri con le filastrocche sono generalmente i preferiti dei bambini (perché seguono una loro musica e possono essere canticchiate) e le storie ricche di ripetizioni e musicalità facilitano e supportano l'attenzione e l'interesse (mentre al contempo aiutano il bambino a sentirsi sicuro) ecco che i LIBRI MUSICALI diventano uno strumento utilissimo per sostenere il bambino nel suo sviluppo psico-fisico.

LIBRI MUSICALI

Le basi di un’educazione musicale e sonora formano l’intelletto e la psiche del neonato fin dai primi mesi di vita: in assenza di esperienza e comprensione del suono, della sua natura e dei silenzi, sarà molto difficile per il bambino sviluppare un animo realmente calmo, pacifico e tranquillo, capace di capire come il mondo proceda per suoni e pause, in una continua alternanza di luci e ombre. Una sana (e divertente) comprensione  della natura dei suoni, educa il bambino ad associare la musica alle sue sensazioni, i rumori alla loro origine, aiutandolo a comprendere come l’ascolto sia una continua fonte di stupore ed emozione.

A partire dai primissimi mesi di vita del neonato, fino ad arrivare ad età più avanzate, i libri musicali rivestono un’importanza fondamentale nello sviluppo delle facoltà conoscitive dei piccoli, grazie ai numerosi stimoli che offrono e della loro capacità di creare un ponte tra suono e immagine in modo diretto e divertente. 

BENEFICI dei LIBRI MUSICALI:

  • EDUCAZIONE MUSICALE: sorta di colonna sonora alla narrazione o insegnamento di note ed armonie
  • STIMOLO delle AREE CEREBRALI: connesse con la creatività e con l’immaginazione, consendo uno sviluppo psichico più sereno ed armonico.

Per Kristel Sundari ho scelto alcuni volumi di 2 Case editrici che propongono una serie specifica di LIBRI SONORI per bambini 

in particolare:

un modo davvero bellissimo per inventare storie, ascoltare alcune tra le più belle ed importanti melodie classiche, conoscere i vari compositori e le varie tradizioni culturali nel resto del mondo, imprare lo yoga per bambini!

 

in particolare

Kristel Sundari, piccola ballerina, ha apprezzato moltissimo a sperimentare tango, charleston e hip-hop!

  

............

Al mercatino dei bambini a Champoluc, insieme al libro  DI TUTTI I COLORI (che puoi trovare descritto nella SEZIONE 6-12 MESI) ho comprato anche ( per 1€! ) il bellissimo LE PIU' BELLE STORIE DI PRINCIPESSE 

  

Quando ho scoperto che esiste anche IL PIANOFORTE delle PRINCIPESSE, non ho potuto non prenderlo subito! Contiene tante belle canzoncine per imparare a suonare (tramite le indicazioni dei tasti neri e bianchi segnati dai numeri) e a cantare:

.

  • Oh, che bel castello!
  • Madama Doré,
  • Tu che brilli da lassù,
  • Oh, Susanna!,
  • La serenata del principe,
  • Al chiaro di luna,
  • Tanti auguri,
  • Il valzer,
  • La marcia nuziale

.

.

Kristel Sundari apprezza moltissimo e giorno dopo giorno diventa sempre più esperta a produrre sonorità e brevi melodie armoniose

 

---------

Speciale menzione ad un LIBRO SONORO SENZA SUONI: qui non ci sono chip da sfiorare per ascoltare le melodie ma solo il semplice silenzio del libro che evoca differenti esperienze sonore.

  • CON LE ORECCHIE DI LUPOla semplice storia di Lupo che ascolta i suoni prodotti intorno a lui con le sue grandi orecchie: un ronzio, il rumore di una goccia e di un intero diluvio, un tuono, le foglie che scricchiolano sotto le scarpe; dai rumori della natura intorno a noi ai suoni prodotti dagli strumenti musicali, per un viaggio alla scoperta della musica. Questo libretto, finemente illustrato e che origina da un assunto apparentemente  incomprensibile per un bambino piccolo (l’invito al silenzio) di fatto si propone come miglior fondamento per iniziare una sorta di educazione musicale e sonora vera e propria. Grazie a "Con le orecchie di lupo" il bambino viene invitato a prestare attenzione ai suoni, ai rumori e alle melodie che costituiscono l’opera, e che gli suggeriscono esperienze personali dirette. Grazie al geniale e stra-conosciuto stratagemma delle orecchie molto grandi per poter “sentire meglio” del lupo protagonista, questo libro riesce ad infondere nel piccolo lettore curiosità attiva nei confronti dell’universo sonoro che lo circonda, educandolo così a sperimentare e fare suoi il valore del silenzio e dell’ascolto.

Personalmente ho cercato di "tridimensionalizzare" questo libretto, proponendo a Kristel Sundari di sperimentare di persona i suoni proposti al suo interno:

UN CANTO NELL'ARIA

UNA GOCCIA

    

UN SUONO DI PASSI SU FOGLIE SECCHE 

  

IL VENTO CHE SOFFIA

   

IL SUONO DI UNA RINGHIERA

    

----------

Questo è anche il momento giusto per iniziare a proporre oggetti che del libro mantengono esclusivamente la forma, ma sono dei giochi veri e propri

QUIET BOOK

Veri e propri giocattoli artigianali per bambini - frutto, per la maggior parte, di un lavoro casalingo - sganciano completamente il legame con l’oggetto libro inteso come narrazione e favoriscono invece l’aspetto ludico educativo. In ogni pagina ( cucita pazientemente in tessuto - per lo più pannolenci e cotone e ricca di inserti quali perline, fettucce, bottoni etc)  è proposta un'attività che richiede di volta in volta un esercizio di abilità manipolativa sempre più complessa. La maggior parte dei Quite Books seguono il metodo Montessori e insegnano ai bambini a risolvere i piccoli problemi quotidiani: allacciare e slacciare, tirare su una zip, abbottonare e altre attività pratiche, proprie della vita di tutti i giorni.

COSA PUOI TROVARE IN UN QUIET BOOK:

  • Apprendimento dell’alfabeto e dei numeri.
  • Conoscenza di forme e colori attraverso giochi
  • Apprendimento di concetti come “lo scorrere delle stagioni”
  • Giochi classici come il memory o il tris (tic tac toe)
  • Giochi di ruolo in cui poter cambiare abiti.
  • Libri a tema  (es: “Una giornata tipo di una bambina o di un bambino”, “gli animali“, “le principesse”)
  • Azioni di abilità come allacciare e slacciare cinture, scarpe e zainetti
  • Attività montessoriane (ispirate a Maria Montessori).
  • Le passioni dei tuoi bambini.
  • Una storia creata da te e trasformata in libro tattile dall'autore/autrice del Quiet Book

Per Kristel Sundari io ho usato i meravigliosi QUIET BOOK di Le Valigette: prodotti unici e super personalizzabili ( in base a età e inclinazioni del bambino ) a cura della bravissima mamma Alessia Sciutto!